Estate infinita

 

 

Canzoni stupende, come non ce ne sono più state… Le canzoni stupende, di un'estate infinita…
The Doors "Riders on the storm" - The Monkees "I'm a believer" - Steppenwolf "Born to be wild" - The Who "My generation" - Led Zeppelin "Black dog" - Neil Young "Harvest" - Crosby Stills Nash & Young "Woodstock" - Donovan "Mellow yellow" - Jethro Tull "Aqualung" - Premiata Forneria Marconi "E' festa" - Fabrizio De André "Canzone del maggio" - Buffalo Springfield "For what it's worth" - Pink Floyd "Summer 68" - Area "Luglio agosto settembre nero" - Francesco Guccini "Un altro giorno è andato".

PAOLO FUSI & OSAMA SISTERS
L’ESTATE INFINITA

LA REALTÀ DIETRO IL SOGNO DI SETTE ANNI INDIMENTICABILI (1966/1973): FATTI, TRIONFI, TRAGEDIE, MA SOPRATTUTTO MUSICA.

Joomla templates by a4joomla